Archivi del Blog

Gita o campeggio?

Quando sei una giovane prof alle primissime armi e vieni da anni e anni di campeggi e campiscuola estivi,  accompagnare i ragazzi in una gita sulla neve per più di un giorno diventa un’esperienza difficile da collocare. I ragazzi sono

Pubblicato in La prof giovane Taggato con:

Giornata della Memoria

“Voi che vivete sicuri Nelle vostre tiepide case, Voi che trovate tornando a sera Il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per un pezzo di

Pubblicato in La prof giovane Taggato con:

L’insegna di chi insegna

Con l’arrivo dell’inverno, l’ingresso a scuola la mattina si trasforma in una triste processione di individui incappucciati che sembrano incamminarsi verso la sala delle torture. Aiuta sicuramente in tutto questo la bellezza della pianura padana che ogni mattina ti sveglia

Pubblicato in La prof giovane Taggato con:

iPain: i 5 stadi del dolore delle nuove tecnologie a scuola

«”Nuove tecnologie”, ci venissero loro a combattere da questa cattedra contro questa mandria di bufali! Che gliene frega a loro delle nuove tecnologie?!? Qui bisogna portare a casa il programma, insegnare a leggere, a scrivere e a far di conto..non

Pubblicato in La prof giovane Taggato con:

Tavola periodica, elettroni e… la ricerca della felicità!

Quando il primo anno di università le persone che conosco mi fermavano chiedendomi cosa avevo poi scelto come facoltà, alla mia risposta “Chimica pura ed applicata” le reazioni erano le più svariate: si andava da un livello di stupore quasi

Pubblicato in La prof giovane Taggato con:

Correre con i propri idoli

Sprofondo nel divano nel pieno delle vacanze estive per fare una maratona tv di gare delle Olimpiadi di Rio. I colori brasiliani, il tifo, la tensione, il caldo asfissiante e le zanzare che, come ogni giorno, si danno appuntamento sulle

Pubblicato in Articoli, La prof giovane Taggato con: