Archivi del Blog

Tutta la luce del mondo

In Giallo e rosa (ultimo capitolo di Don Camillo) Guareschi racconta gli eventi immediatamente successivi all’uccisione a sangue freddo di un uomo – tal Pizzi –  ad opera dei “rossi”, davanti agli occhi della moglie e del figlioletto, in un

Pubblicato in Il tutto nel frammento Taggato con:

La ferita

In una splendida e celebre pagina del Fedro Platone propone il “mito dell’auriga” o “della biga alata”. Le anime degli uomini nella loro esistenza prenatale sono paragonate a carri guidati da un cocchiere (la ragione), che deve disciplinare ed armonizzare

Pubblicato in Il tutto nel frammento Taggato con:

Custodire il fuoco

“Per divertirsi non basta volerlo. Un bambolotto da quattro soldi può fare la felicità di un piccino per tutta una stagione, mentre un ragazzo più grandicello sbadiglierà davanti a un giocattolo da cinquecento franchi. Perché? Perché ha perduto lo spirito

Pubblicato in Il tutto nel frammento Taggato con:

Il mondo capovolto

Di recente, durante il nostro (sempre più lungo) rito serale della buonanotte con i due maschietti, Riccardo se ne è uscito con una domanda del tipo “Ma come facciamo noi a svegliarci la mattina?”. Agostino ha provato a suggerire che

Pubblicato in Il tutto nel frammento Taggato con:

Il tesoro nascosto

“In te c’è più di buono di quanto tu non sappia, figlio delle miti terre d’Occidente”. Così, al termine de Lo Hobbit, il re dei Nani Thorin Scudodiquercia si congeda sul letto di morte dall’amico Bilbo Baggins. Ogni tanto con

Pubblicato in Il tutto nel frammento

Chi può dirci chi siamo?

Chiacchierando con un’amica accade di ragionare sull’ansia da prestazione e la crescente competitività sempre più capillarmente diffuse anche tra i giovanissimi, in un mondo nel quale l’efficienza e le capacità personali sono concepite secondo un criterio meccanico e quantitativo. Dinamiche

Pubblicato in Il tutto nel frammento Taggato con: