Archivi del Blog

Io sono il capitano della mia anima

Dal profondo della notte che mi avvolge, Nera come un pozzo da un polo all’altro  Ringrazio qualunque dio ci sia Per la mia anima invincibile. Nella stretta morsa delle circostanze Non mi sono tirato indietro né ho gridato. Sotto i

Pubblicato in A bordo campo, Articoli

Siamo una squadra divertentissimi

Siamo una squadra fortissimi, cantava Checco Zalone durante il Mondiale 2006, quello tinto d’azzurro e ancora impresso nelle nostre menti, e, parafrasando il comico pugliese, mi viene da dire siamo una squadra divertentissimi pensando alla banda dei 2012-2013 che quest’anno

Pubblicato in A bordo campo, Articoli

Il calcio dei “grandi”

È iniziata la mia avventura con la categoria principe del calcio giovanile: gli Allievi, spartiacque tra il calcio dei piccoli e quello dei grandi, quella che fa “selezione” su chi potrà continuare a giocare e chi invece no. La parola

Pubblicato in A bordo campo, Articoli

El Maestro… di vita

Archiviato il Mondiale russo, ci si chiede cosa sia rimasto di questo meraviglioso evento oltre al trionfo francese, alle giocate di Mbappè, alla sorprendente Croazia, al tonfo delle nazionali più blasonate, alle cadute degli dei Ronaldo e Messi e chi

Pubblicato in A bordo campo, Articoli Taggato con:

Sogni mondiali

Quel sogno che comincia da bambino E che ti porta sempre piu lontano Non è una favola – e dagli spogliatoi Escono I ragazza e siamo noi Così cantavano Gianna Nannini ed Edoardo Bennato nel 1990 in occasione del Mondiale

Pubblicato in A bordo campo

Scusi mister

Finalmente posso dire che sono un grande mister visto che come i colleghi più blasonati e famosi, anche io sono stato contestato apertamente. Scherzi a parte, la contestazione è arrivata davvero. “I ragazzi ti adorano, i bambini soprattutto” mi diceva

Pubblicato in A bordo campo