Archivi del Blog

Si può dare di più

Di recente ho interrogato i ragazzi facendo questa domanda: “Chi di voi ama il calcio?” e, come mi aspettavo, è arrivata all’unisono l’alzata di mano di tutti. “Qualcuno di voi mente” ho replicato notando un po’ di sbigottimento su alcuni

Pubblicato in A bordo campo Taggato con:

La solitudine del leader

Qualche settimana fa, mi è capitato di assistere a un episodio che mi ha molto fatto riflettere: la clamorosa decisione di un allenatore di dare le proprie dimissioni nel bel mezzo di una partita. Un gesto che non ho capito e

Pubblicato in A bordo campo Taggato con:

Mamma e papà? Arbitrano

È di qualche settimana fa la notizia che alcuni genitori, un po’ troppo scalmanati, abbiano esagerato nel tifare per la propria squadra rovinando il clima di festa che dovrebbe regnare in una partita di calcio. L’antefatto è accaduto nella bassa

Pubblicato in A bordo campo Taggato con:

Questione di cultura

Chi sfoglia la Gazzetta dello Sport, spesso leggerà articoli a firma Arrigo Sacchi in cui il “profeta” di Fusignano scrive di assenza di cultura sportiva. Bazzicando campi di provincia e regione, mi accorgo sempre di più quanto le affermazioni dell’ex

Pubblicato in A bordo campo Taggato con:

Decisioni da prendere

Essere genitore credo sia il “mestiere” più bello e difficile al mondo. Credo anche che essere adulti che si prendono cura dei ragazzi sia un mestiere altrettanto bello e difficile. Spesso non ci si pensa, ma essere allenatori significa dover

Pubblicato in A bordo campo Taggato con:

Costruzioni in divenire

Prima della pausa invernale mi sono presentato nello spogliatoio con il disegno di una casa in costruzione. Così come ho scritto qualche puntata fa, ho sempre detto ai ragazzi che ogni partita avrebbe portato dei mattoni per la costruzione della

Pubblicato in A bordo campo Taggato con: