Il mondo avrà ancora bisogno della luce di Dio

Stampa articolo Stampa articolo

Per millenni gli uomini hanno cercato Dio in immagini e simboli, ed ecco che all’improvviso il cielo si apre e accade l’impossibile. Accade nella maniera più impensabile.
Un bambino avvolto in fasce e deposto in una mangiatoia attesta che Dio è sceso in mezzo a noi.
I nostri schemi sono saltati.
Questa nascita è un invito a mettersi in cammino, a cercare la strada per riconoscere quel Bambino che anche oggi nasce nel nostro cuore, per annunciare al mondo l’AMORE DI DIO.
è vero che le luci che si accendono a Natale spesso non vogliono saperne di quel Bambino… ma servono a fare affari e pubblicità. Vorrei invece credere che queste luci siano un riflesso della vera Luce che è apparsa a Betlemme.

Continua a leggere l’articolo di Franco Torricelli nella pagina dei Lettori su La Libertà del 6 gennaio 2021

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento