Il posto dell’umiltà

Stampa articolo Stampa articolo

Ceci n’est pas une pipe. Questa non è una pipa. No, non lo è. è la rappresentazione di una pipa. Una riproduzione molto realistica dell’originale ma non l’originale. Noi non siamo Gesù ma possiamo (o dovremmo) esserne una immagine fedele. Lo sapeva bene Giovanni. Sapeva bene chi era e chi non era, di non essere lui la Luce ma di doverne rendere testimonianza.
Senza tentennamenti ai sacerdoti e ai leviti confessa di non essere né il Cristo, né Isaia né un profeta e ribadisce chiaramente e senza mezzi termini la sua identità e la sua missione. Aveva chiaro il suo scopo e quale doveva essere il suo posto. La sua fede incrollabile e salda gli ha dato la forza di restare in sé nonostante le domande insidiose che gli venivano poste. Una lucidità e umiltà spirituale che, riflettendoci oggi, nel vivere quotidiano, a volte mancano.

 

Leggi tutto l’articolo di Agnese Menozzi su La Libertà del 9 dicembre 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento