200 studenti reggiani a scuola di finanza

Stampa articolo Stampa articolo

Sono oltre 200 gli studenti reggiani che giovedì 12 novembre alle 15,00 parteciperanno on line al progetto di educazione finanziaria lanciato dal Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e con i partner tecnici Innexta (il Consorzio per il credito e la finanza del sistema camerale) e SiCamera.
Riservato ai ragazzi tra i 15 e i 18 anni, il progetto (denominato “Io penso positivo – Educare alla finanza”) si pone l’obiettivo di informare e formare i giovani studenti ad una corretta percezione delle risorse economiche e rinforzare la consapevolezza delle difficoltà e dei rischi legati all’avvio di investimenti o di iniziative di micro imprenditorialità.
Il tema che sarà affrontato giovedì è “Il rischio in ambito finanziario”, che sarà approfondito con modalità originali, assimilabili ad uno show, con pillole formative e un gioco interattivo che coinvolgerà i ragazzi in una breve gara.
A seguire, una clip dell’Università Bicocca di Milano si concentrerà su diversi aspetti dell’educazione finanziaria.
L’evento in programma il 12 novembre è solo una parte del progetto ministeriale-camerale: sulla piattaforma www.iopensopositivo.eu c’è, infatti, un corso di (in)formazione online per avvicinare i ragazzi ai temi dell’educazione finanziaria con clip video, brevi testi di approfondimento e test che consentiranno ai partecipanti di ricevere l’attestato di competenza finanziaria, Entry Level per i primi 6 moduli e Advanced Level per chi completa tutti e 10 i moduli formativi.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento