Approvata l’adesione di Reggio Emilia alla Mab, Riserva di Biosfera dell’Appennino tosco-emiliano

Stampa articolo Stampa articolo

Dopo una prima deliberazione del febbraio scorso, il Consiglio comunale ha approvato definitivamente la Dichiarazione di adesione del Comune di Reggio Emilia alla candidatura di allargamento della Riserva di Biosfera dell’Appennino tosco-emiliano, secondo quanto previsto dal programma Mab Unesco. Entro il 15 dicembre la candidatura sarà infatti inviata all’Unesco dal Comitato Mab nazionale presso il ministero dell’Ambiente.
Ai fini dell’appartenenza di Reggio Emilia alla Riserva, sul piano territoriale e visivo la connessione fra Città e Appennino è costituita dai “corridoi ecologici” che percorrono il territorio comunale estendendosi lungo i tre torrenti Modolena, Crostolo e Rodano.

Leggi tutto l’articolo di Beatrice Bramini su La Libertà del 4 novembre 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento