Auguri al professor Campanini per i suoi giovani novant’anni

Stampa articolo Stampa articolo

Molti reggiani, specie di quella generazione che ha vissuto, a volte con tormento e inquietudine, le vicende della cultura cattolica del nostro Paese, specie se erano vicini – diciamo così – alla categoria, talvolta contestata, dei cosiddetti “cattolici democratici”, hanno conosciuto bene il professor Giorgio Campanini, docente emerito all’Università di Parma.
Negli ultimi cinquant’anni lo abbiamo potuto apprezzare leggendo i suoi numerosi testi, ascoltando le conferenze rigorose e conoscendo la sua grande disponibilità a far crescere fra i giovani e non, nelle parrocchie, nei circoli, nelle associazioni laicali, una consapevolezza piena del valore della cultura di ispirazione cristiana e un interesse, sempre non fazioso, di quell’importante filone culturale. Quasi a voler dire, senza clamore ma con decisione: ecco cosa siamo noi cattolici!

Leggi tutto l’articolo di  Luigi Bottazzi su La Libertà del 4 novembre 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento