Francia, odio fondamentalista

Stampa articolo Stampa articolo

L’attentato a Nizza. «I cattolici non cederanno alla paura»

I cattolici di Francia non cederanno alla paura nonostante le chiese di Nizza siano state chiuse per precauzione e messe sotto la protezione della polizia. È quanto fanno sapere in un comunicato i vescovi francesi in una nota diffusa dalla Conferenza episcopale francese a poche ore dall’attacco all’arma bianca a Nizza, all’interno e nei pressi della Basilica di Notre-Dame. Ore di grande trepidazione quelle che la Francia ha vissuto subito dopo le 9 del 29 ottobre, quando un uomo al grido di Allah Akbar ha di nuovo gettato il Paese nell’orrore del terrorismo. A soli pochi giorni dalla decapitazione del professore Samuel Paty, questa volta l’estremismo ha preso di mira la basilica di Notre-Dame a Nizza. Il bilancio dell’attentato è di 3 morti e diversi feriti.

Leggi tutto l’articolo di Maria Chiara Biagioni su La Libertà del 4 novembre 2020

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura

Lascia un commento