Economia civile, economia di comunione

Stampa articolo Stampa articolo

È venerdì pomeriggio e la settimana non è ancora finita. Rientro dall’ufficio in anticipo, controllo il meteo e preparo velocemente un piccolo trolley con le cose essenziali. Sabato pioverà e le temperature subiranno un brusco calo. Poco male, penso, me ne starò tutto il giorno in aula per un corso di formazione. Il brutto tempo mi aiuterà ad evitare distrazioni.
In men che non si dica sono già in autostrada. Il navigatore mi informa che per raggiungere la località di Loppiano, a sud di Firenze, occorrono circa due ore. Intravedo il santuario di San Luca e poco dopo Bologna la pianura lascia il posto alle colline dolci dell’Appennino, tra rilassanti gallerie e panoramici viadotti con vista sui boschi dai colori dolci come l’autunno.

Leggi tutto l’articolo di Valeria Braglia su La Libertà del 28 ottobre 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento