Al centro educativo «Millennials» i minori a rischio emarginazione

Stampa articolo Stampa articolo

Gestito dalla Dimora d’Abramo con Progetto Crescere

Dal 26 ottobre c’è un nuovo spazio di ascolto e di accoglienza, in città, per preadolescenti e adolescenti italiani e stranieri dagli 11 ai 17 anni a forte rischio di marginalità sociale, dispersione scolastica e fallimento formativo. Sono infatti iniziate le attività del Centro educativo “Millennials”, collocato in via Veneri 94 a Reggio Emilia e gestito dalla cooperativa sociale Dimora d’Abramo in partnership con la cooperativa sociale Progetto Crescere, entrambe associate a Confcooperative e al Consorzio Oscar Romero, assegnatario del contratto di servizio stipulato tra Comune capoluogo, Asp Reggio Emilia e FCR.
Con la sua presenza, i suoi servizi e un’apertura pomeridiana quotidiana dal lunedì al venerdì, il Centro andrà ad affiancare minori e famiglie nei compiti evolutivi di sviluppo che si trovano ad affrontare.

Leggi tutto l’articolo su La Libertà del 28 ottobre 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento