L’unità pastorale di Vetto riprende il cammino

Stampa articolo Stampa articolo

Note di cronaca dall’ingresso del parroco don Bogumil Krankowski

Si è tenuta domenica 18 ottobre, nella chiesa di San Lorenzo Martire, a Vetto, la cerimonia solenne di insediamento del nuovo parroco locale, don Bogumil Krakowski, che subentra a don Paul Poku, destinato a Montecchio in qualità di collaboratore pastorale.
Polacco ,54 anni, don Bogumil Krankowski ha sempre svolto il proprio mandato con grande abnegazione, prima nella lunga esperienza a Villa Cella (dal 1997 al 2013) poi a Bagnolo in Piano (dal 2014 al 2015) e infine a Viano.
La Messa per il suo insediamento è stata presieduta dal Vicario generale della Diocesi monsignor Alberto Nicelli ed ha avuto come preambolo anche il saluto del sindaco Fabio Ruffini.
Minimo comune denominatore degli interventi, la necessità di collaborazione tra entità religiose e civili, per il bene spirituale e materiale della comunità vettese.

Leggi tutto l’articolo di Ivano Pioppi su La Libertà del 28 ottobre 2020

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento