«Fortitudo unitatis»: 4 comunità e una sola squadra per vivere il Vangelo

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 18 ottobre monsignor Massimo Camisasca va in visita a Cerredolo, Debbia, Levizzano e San Cassiano

L’unità pastorale “Fortitido unitatis” è, nel nome e nei fatti, un bel segno dei tempi che viviamo. Non solo perché la “Forza dell’unità” è la via per superare l’emergenza sanitaria in corso, ma anche perché le quattro parrocchie di Cerredolo e dintorni mostrano che la via dell’unità e del lavoro di squadra è la strada da percorrere per affrontare le difficoltà e valorizzare le differenze. Cerredolo, Debbia, Levizzano e San Cassiano sono quattro parrocchie allineate lungo la sponda reggiana del Secchia all’altezza della confluenza con il torrente Dolo. Da un punto di vista amministrativo appartengono a due comuni differenti (Cerredolo è nel Comune di Toano mentre Debbia, Levizzano e San Cassiano sono nel Comune di Baiso).

Leggi tutto l’articolo su La Libertà del 14 ottobre 2020

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento