Domande e risposte con i consulenti di Confedilizia Reggio

Stampa articolo Stampa articolo

È possibile vietare per contratto d’ospitare altre persone?
La Corte di Cassazione con sentenza n. 14343/2009 ha stabilito che è “nulla la clausola di un contratto di locazione nella quale, oltre alla previsione del divieto di sub-locazione, sia contenuto il riferimento di ospitalità temporanea di persone estranee al nucleo famigliare anagrafico, siccome configgente proprio con l’adempimento di doveri di solidarietà che si possono manifestare attraverso l’ospitalità offerta per venire incontro ad altrui difficoltà, oltre che con la tutela di rapporti sia all’interno della famiglia fondata sul matrimonio sia di una convivenza di fatto in quanto formazione sociale o con l’esplicazione di rapporti di amicizia”.

Continua a leggere su La Libertà del 23 settembre 2020

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento