Meditazione e musica in Cattedrale

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 23 settembre 2020

Domenica alle 16 per la Giornata del Migrante e del Rifugiato

La 106a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, domenica 27 settembre, è ormai alle porte. Papa Francesco l’ha voluta dedicare agli sfollati interni scegliendo per tema: “Come Gesù Cristo, costretti a fuggire”. Papa Francesco è chiaro nel suo messaggio: “A volte, l’entusiasmo del servizio non ci permette di vedere la ricchezza degli altri. Se vogliamo davvero promuovere le persone cui offriamo assistenza, dobbiamo coinvolgerle e renderle protagoniste del proprio riscatto”.
Per l’occasione, nella nostra Diocesi, proprio domenica 27 settembre alle ore 16 si terrà una meditazione musicale sui testi di papa Francesco, nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, dal titolo “Come Gesù, costretti a fuggire” (si veda la locandina a lato).

L’evento vedrà impegnati Deniz Mastropietro alla chitarra classica, Giulia Catellani alla tastiera, il Coro della Comunità Nigeriana di Reggio Emilia, Shuyao Jiang, soprano, Rongrong Zhang, soprano, Matteo Braghiroli e Cecilia Braghiroli, voci recitanti. Verranno eseguite musiche di Musiche di Johann Sebastian Bach, Geoffrey William Bullock, Ernest Chausson e Rolf Løvland.

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento