CSI: si torna a giocare con il “Memorial Spadoni”

Stampa articolo Stampa articolo

Primo Memorial Mauro Spadoni Csi, lunedì 21 la finale Sutura-Castellazzo
Sabato 26 e domenica 27 scenderanno invece in campo Debuttanti, Cuccioli, Arcobaleno e Primavera

Il Centro Sportivo Italiano parte con la nuova stagione o quantomeno scalda i motori in vista della partenza vera e propria e lo fa con il primo “memorial Mauro Spadoni”, in ricordo dell’indimenticato ex presidente del Centro Sportivo reggiano.
Il Memorial Spadoni viene suddiviso in due blocchi: il primo, che vedrà la propria conclusione con la finale lunedì 21 alle ore 20,45 sul campo a 11 di via Agosti, che vede impegnate sei formazioni Open, ossia di amatori, mentre il secondo blocco, che avrà luogo venerdì 25 settembre con le partite di Debuttanti e Cuccioli e sabato 26 con Arcobaleno e Primavera darà quindi la possibilità anche alle squadre giovanili di mettere i piedi in campo per la prima volta a livello ufficiale in questa strana stagione.

Tutto pronto per la finale Open

Il Memorial Spadoni Open di calcio a 11 ha visto protagoniste sei formazioni, divise in due gironi: nell’A hanno giocato Ciccisbei, Sutura e Real Pambianco, mentre nel B sono scesi in campo Atletico Castellazzo, Amatori Vezzano e Quaresimo La Mirandola.
Le formazioni coinvolte si sono date battaglia in due triangolari, uno per girone, con tre partite da 35’ l’una, al termine delle quali si è decretata una prima classificata: le trionfatrici dei due gironi giocheranno la finale lunedì sera alle 20,45 sul campo di via Agosti.

Entrando nel dettaglio, nel girone A il Real Pambianco ha superato il Sutura soltanto ai calci di rigore col risultato di 4-3, mentre il Sutura, nel secondo match, ha liquidato i Cicisbei con un netto 3-1. Nel terzo incontro il Real Pambianco ha vinto di nuovo per 4-3 ai rigori, stavolta contro i Ciccisbey. La vittoria nei tempi regolamentari contro i Ciccisbey ha quindi regalato l’accesso alla finale ai ragazzi del Sutura.

Nel girone B, l’Atletico Castellazzo ha superato per 4-3 i ragazzi del Quaresimo La Mirandola dopo i calci di rigore, al termine di una gara tiratissima terminata 1-1 con le reti di Brigati (C) e Radighieri (Q). Nella seconda sfida gli Amatori Vezzano hanno battuto la il Quaresimo col risultato di 5-4 al termine dei penalty, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari maturato grazie ai gol del numero dieci del Vezzano Fabio Gambetti e al pareggio del Quaresimo di Cristian Peggi. L’ultima sfida si è conclusa sul 2-0 a favore del Castellazzo, che ha sempre dimostrato di avere qualcosa in più delle dirette rivali, grazie ai centri decisivi di Gennaro Russi e Simone Ziveri.

Lunedì sera, quindi, la sfida per l’assegnazione del primo Memorial Spadoni Open maschile a 11 che vedrà impegnate Sutura e Atletico Castellazzo che, almeno da quello che si è visto nelle gare di girone, daranno vita certamente ad un match da non perdere.

Lorenzo Chierici

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento