Partnership Camera di Commercio-eBay: più facile vendere online

Stampa articolo Stampa articolo

La partnership stretta tra eBay e Unioncamere offre nuove opportunità alle imprese reggiane

Grazie alla partnership stretta tra eBay e Unioncamere, a cui ha aderito la Camera di Commercio di Reggio Emilia, vi sono nuove opportunità a favore delle imprese reggiane per avviare la propria attività di e-commerce ed iniziare a vendere online.

Il nuovo progetto camerale supporterà le imprese in diversi aspetti del processo di accesso all’e-commerce: dalle attività di formazione, al supporto commerciale, a quello promozionale e tecnico, il tutto finalizzato a favorire l’ingresso sui canali di vendita on-line e ad operare al meglio sulla piattaforma eBay, uno dei maggiori marketplace a livello mondiale.

Le opportunità riservate alle imprese che aderiranno al progetto sono molteplici, a partire da 6 o 12 mesi di gratuità (a seconda della tipologia scelta) per l’apertura di un negozio online, per arrivare all’azzeramento delle commissioni sul valore finale su tutte le inserzioni per quattro mesi e mezzo (135 giorni) dal momento dall’attivazione del negozio eBay e della promozione.

A questo si associa il supporto e l’assistenza specialistica dei Digital Promoter del Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio

Inoltre, eBay ha creato un portale dedicato, la “eBay University”, a cui le aziende potranno accedere per consultare gratuitamente contenuti esclusivi e corsi dedicati: si tratta di un vero e proprio spazio formativo dove trovare tutte le informazioni utili per approcciarsi con successo all’e-commerce.

“Questo nuovo progetto – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Stefano Landi – si aggiunge alle numerose iniziative già attivate nel corso del 2020 dal PID con l’obiettivo di supportare le imprese reggiane nel loro percorso di trasformazione ed evoluzione digitale”. “L’obiettivo – conclude Landi – è quello di offrire alle imprese del territorio strumenti semplici e accessibili per vendere online e per rilanciare la propria attività oltre i confini locali anche in virtù della difficile fase economica che stiamo attraversando e che ha già visto l’attivazione di diverse iniziative di promozione delle vendite (soprattutto all’estero) attraverso i canali digitali”.

Per maggiori informazioni sul progetto è possibile contattare i Digital Promoter del Punto Impresa Digitale all’indirizzo mail pid@re.camcom.it o telefonicamente al numero 0522 796523.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento