Terapia personalizzata e tumore: da AIFA oltre 1.360mila euro per la ricerca

Stampa articolo Stampa articolo

Terapia personalizzata nei pazienti con tumore del colon-retto metastatico: da AIFA un finanziamento di 1.360mila euro al progetto coordinato da Carmine Pinto, direttore dell’Oncologia Medica dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia. Nell’arco del prossimo triennio saranno oltre 90 i centri italiani coinvolti nello studio

Nell’ambito del Bando anno 2018 dell’AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco rivolto ai progetti di ricerca indipendente, è stato attribuito un finanziamento di oltre 1.360.000 euro a uno studio sull’impiego della biopsia liquida nei pazienti con carcinoma del colon-retto metastatico in trattamento con chemioterapia combinata con farmaci biologici.

Il progetto è coordinato da Carmine Pinto, Direttore della Struttura di Oncologia Medica dell’Azienda USL – IRCCS di Reggio Emilia e nasce dalla collaborazione con il Dipartimento della Ricerca dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli, di cui è responsabile Nicola Normanno, e con l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano.
Lo studio clinico si propone di rilevare le alterazioni molecolari nel DNA tumorale che indicano la resistenza alle terapie per riuscire a ottimizzare la scelta dei farmaci.
Il carcinoma del colon-retto rappresenta in Italia il secondo tumore per incidenza e mortalità, con 51.300 nuovi casi stimati e 18.935 decessi. Lo studio vedrà coinvolti, in un triennio, circa 90 centri nell’ambito della Federazione dei Gruppi Cooperativi Italiani di Oncologia (FICOG).

Titolo dello studio: ”Phase III study in mCRC patients with RAS/BRAF wilde type tissue and RAS mutated in LIquid BIopsy to compare in first-line therapy FOLFIRI plus CetuximAb or BevacizumAb (LIBImAb Study)”

L’Agenzia Italiana del Farmaco – AIFA è un ente pubblico che opera in autonomia, trasparenza e economicità, sotto la direzione del Ministero della Salute e la vigilanza del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia. Collabora con le Regioni, l’Istituto Superiore di Sanità, gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, le Associazioni dei pazienti, i Medici e le Società Scientifiche, il mondo produttivo e distributivo. Tra gli obiettivi di AIFA è il sostegno agli investimenti in Ricerca e Sviluppo in Italia per progetti innovativi e la promozione della conoscenza e della cultura sui farmaci e sulla raccolta e valutazione delle best practices internazionali.

Irene Marcello

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento