Festival Mundus 2020: con “3IO” Cristina Donà alla ricerca di nuove possibilità espressive

Stampa articolo Stampa articolo

Lunedì 3 agosto alle ore 21.30 ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia con il concerto della nota cantautrice insieme a Saverio Lanza al pianoforte e chitarra e Saverio Calcagnile alla batteria e percussioni continua la nuova edizione della storica manifestazione organizzata da ATER Fondazione. Evento già sold out, in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani

“3IO”: un concerto già sold out per l’ultimo appuntamento della 25^ edizione di Festival Mundus – organizzato da ATER Fondazione – a Reggio Emilia città, quello che il Cristina Donà Trio terrà lunedì prossimo 3 agosto alle ore 21.30 nella splendida cornice dei Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia, nel pieno e assoluto rispetto della normativa di contenimento Covid-19. Sul palco con la nota e amata cantautrice, anche Saverio Lanza al pianoforte e alla chitarra e Cristiano Calcagnile alla batteria e alle percussioni.

Info su www.iteatri.re.it, telefono 0522.458854 e 0522.458811, mail biglietteria@iteatri.re.it. L’evento è realizzato in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani nell’ambito del cartellone estivo Restate2020. In caso di maltempo il concerto sarà annullato.

Con questo concerto Cristina Donà si avvale dei suoi più stretti collaboratori per concedersi il piacere di esplorare nuove possibilità espressive. Unire le peculiarità di due fuoriclasse come Cristiano Calcagnile (al fianco della Donà dal 1997, anno dell’acclamato debutto con Tregua) e Saverio Lanza (produttore e coautore degli album di Cristina dal 2011) vuol dire aprire un ventaglio di sonorità infinite dove le canzoni di Cristina possono attingere e fondersi incontrando mondi in continua costruzione.

Il lungo e felice percorso artistico che fa di Cristina Donà una delle voci più originali della scena musicale italiana, inizia nei primi anni novanta. Cristina, che ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, è una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all’estero hanno reinventato il modello di interprete e autrice. Sempre in grado di rinnovarsi, la Donà è divenuta prima punto di riferimento, poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani.

Prossimo appuntamento con il Festival Mundus sempre in terra reggiana: martedì 4 agosto nella storica sede del Cortile del Palazzo dei Principi a Correggio alle 21.15 con “The Spiritual Way” si esibirà il noto sassofonista Dimitri Grechi Espinoza (ingresso 10 euro, info telefono 0522 637813, mail info@teatroasioli.it, siti www.teatroasioli.it e www.comune.correggio.re.it)

Per informazioni generali su tutto il Festival Mundus 2020: telefono 334.6748558, mail mundus@ater.emr.it, sito www.ater.emr.it, pagina Fb festivalmundus

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento