Progetto Ducato Estense: sabato 18 luglio appuntamento con l’agronomo Giovanni Morelli

Stampa articolo Stampa articolo

Progetto Ducato Estense: sabato 18 luglio l’appuntamento con l’agronomo Giovanni Morelli per l’approfondimento del progetto sul verde in Viale Umberto I

È fissato per sabato 18 luglio dalle ore 10, davanti alla scuola primaria Matilde di Canossa, l’appuntamento con l’agronomo Giovanni Morelli, l’esperto di botanica Ugo Pellini e l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità Carlotta Bonvicini, per approfondire il progetto del verde di viale Umberto I, parte della Passeggiata settecentesca e oggetto di riqualificazione nell’ambito del Progetto Ducato Estense.

A causa delle misure di distanziamento ed anti-assembramento legate alla pandemia, è necessario iscriversi in anticipo; il numero di partecipanti sarà per forza di cose limitato.

Per partecipare all’incontro di sarà è necessario inviare la richiesta a: vialeumbertoprimo@comune.re.it entro le ore 12 di giovedì 16 luglio, indicando nome, cognome e recapito telefonico.

Si ricorda che, anche durante l’incontro, vigeranno le abituali misure di contenimento del Covid-19: non presentarsi se Covid positivi, se sintomatici o avendo avuto contatti con persone Covid positive negli ultimi 14 giorni; indossare la mascherina; rispettare la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

GIOVANNI MORELLI – Laureato all’Università di Bologna, Giovanni Morelli è fra gli agronomi e arboricoltori più autorevoli in Italia, in particolare in tema di alberi. Titolare dello Studio Progetto Verde, esercita la libera professione dal 1994. È a capo di un team di tecnici specializzati che si è occupato sia di valutazione di stabilità degli alberi, sia di arboricoltura urbana, del verde ornamentale e forestale e del verde storico, applicando i principi della morfofisiologia e dell’architettura arborea, arrivando ad analizzare e studiare circa un milione di alberi.

Ha scritto numerosi articoli su riviste del settore, italiane ed estere; ha partecipato alla stesura del Manuale di gestione degli alberi monumentali della Regione Emilia-Romagna ed è docente in corsi di specializzazione e master anche a livello universitario, tra cui il Master del Paesaggio della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Venezia. È stato relatore in oltre 100 convegni o seminari specialistici nazionali e internazionali ed è membro della Isa (International Society of Arboricolture), della Sia (Società italiana di Arboricoltura), della Aa (Associazione Arboricoltori) e della Sag Baumstatik (tecnici abilitati al metodo Sim per la valutazione di stabilità degli alberi). Ha acquisito, fra l’altro, la qualifica di Isa Certified Arborist, la certificazione Ett – European Tree Technician e la qualificazione Traq (Tree Risk Assessment Qualification). E’ membro del Comitato scientifico nazionale del Coordinamento nazionale alberi e paesaggio Onlus.

INFO SUL PROGETTO – Informazioni sul progetto sono reperibili su www.comune.re.it/vialeumbertoprimo

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento