Restate 2020: giovedì 16 luglio, “Famiglie al cinema… tra le Rovine”

Stampa articolo Stampa articolo

Musei Civici, “Famiglie al cinema… tra le Rovine”: giovedì il terzo appuntamento con “Le avventure di Taddeo l’esploratore”

Prosegue a Palazzo dei Musei, nel Chiostro dei Marmi Romani (via Spallanzani 1), la rassegna “Famiglie al cinema… tra le Rovine”, giunta alla XXIII edizione, nell’ambito di #Museosottolestelle, l’estate ai Musei Civici di Reggio Emilia. Quest’anno il programma della rassegna cinematografica estiva è dedicato in particolare ai temi dell’archeologia e dell’esplorazione. Il terzo titolo del ciclo, in calendario giovedì 16 luglio alle ore 21, è “Le avventure di Taddeo l’esploratore” di E. Gato, 2012 (92’)

La trama del film – Taddeo ha un sogno: diventare un esploratore. Fin dall’infanzia si diverte a scovare fantasiosi tesori ispirandosi al celebre Max Mordon, l’archeologo più famoso al mondo. Da adulto, Taddeo trova impiego come muratore ma questo non gli impedisce di realizzare il suo sogno. Si ritrova, infatti, ad occupare il posto del suo amico, professor Humbert, in partenza per il Perù con una tavoletta che si pensa sia la chiave per la città perduta di Paititi e per il leggendario tesoro degli Inca. Qui comincia la sua tanto desiderata avventura all’esplorazione di una città perduta, minacciata da una banda di cacciatori di tesori.

Il film rende omaggio ai grandi classici, come Indiana Jones a cui il regista ha apertamente dichiarato di essersi ispirato, Tomb Raider da cui trae la partner Sara Lavrof e Le avventure di Tintin per il fidato amico del protagonista, il cane Jeff. Questo probabilmente è l’elemento che riesce ad attrarre anche gli spettatori più grandi, capaci di cogliere i riferimenti.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

Info e prenotazioni:

Palazzo dei Musei, via Spallanzani 1, tel. 0522.456816 (martedì-sabato ore 9-12 e 21-22.30, domenica 21-22.30), musei@municipio.re.it, www.musei.re.it
Musei Civici – uffici, via Palazzolo 2, tel. 0522 456477

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento