Circuito podistico della Montagna Csi: 66 atleti alla prova… di Cinquecerri

Stampa articolo Stampa articolo

Ognuno a casa propria: gli atleti hanno percorso i tragitti previsti dalla 14^ edizione della Camminata, ma su percorsi a loro scelta. Doppietta della Folgore Boretto col miglior tempo di Fausto Galimberti, vincitore degli Uomini B, che ha preceduto Alessio Marangon, trionfatore degli Uomini A. 

Numeri interessanti per la prima tappa del Circuito podistico della Montagna “at home”… sì, proprio così: la corsa podistica, che avrebbe dovuto svolgersi sabato 11 luglio a Cinquecerri, si è regolarmente disputata, con tanto di classifiche, risultati e atleti divisi rigorosamente per età, ad eccezione del fatto che ogni singolo podista ha corso l’equivalente distanza del percorso previsto dal regolamento, ovviamente in base alla categoria di appartenenza, su un tragitto di sua scelta, a casa propria, evitando quindi l’assembramento tipico di una gara podistica.

È iniziato quindi così l’esordio del Circuito podistico 2020, ma è stato comunque bello, con tantissimi atleti, più o meno giovani, che si sono ritratti col cellulare al termine della prova, inviando poi risultati e foto a Maria Azzolini del Csi, che, con la precisione e la puntualità che la contraddistinguono da sempre, ha creato le classifiche, in base ai tempi e all’età dei partecipanti, decretando vincitori e vinti.

Tornando alla gara, dicevamo appunto che, malgrado l’impossibilità di recarsi sul luogo previsto, in questo caso a Cinquecerri, c’è stata ugualmente una buona partecipazione, soprattutto nelle categorie giovanili, con 66 atleti in tutto, un numero positivo, anche se ovviamente inferiore rispetto ai 120-150 e a volte anche 200, delle edizioni passate consumate “in presenza”.

L’Atletica Reggio, con ben 41 partecipanti conquista il primo posto nella classifica di società, mentre due podisti della Folgore Boretto si sono aggiudicati i primi posti rispettivamente nella categoria Uomini A (Adulti) con Alessio Marangon, classe ’83, col tempo di 34’28” e nella categoria Uomini B (Adulti) con Fausto Galimberti, classe ’71, che ha segnato il tempo migliore assoluto con 33’ esatti.

Vittoria anche per Marco Bonini della Guglia Sassuolo negli Uomini C, mentre la categoria Uomini D se l’è aggiudicata l’inossidabile Ideo Fantini dell’Atletica Castelnovo Monti. In campo femminile due atlete sempre di Castelnovo Monti: nella Donne A ha trionfato la promettente Monia Fontana, mentre nelle Donne B ha realizzato il miglior tempo Barbara Govi.

Per quanto riguarda le categorie giovanili, nei Ragazzi, vincono l’oro Sveva Masini tra le fanciulle e Andrea Torricelli fra i boys, entrambi dell’Atletica Reggio.
La società cittadina ha conquistato anche l’oro nelle categorie Esordienti femminili 5, 8 e 10, grazie alle eccellenti performance di Beatrice Landini, Matilde Carrozzini e Lidia Argento.

Nelle sfide maschili degli Esordienti arrivano invece due vittorie per l’Atletica Castelnovo Monti con Dominic Colombari (maschi 10) e Gabriele Simonelli (maschi 5). Negli Esordienti 8, invece, di nuovo l’Atletica Reggio sale sul gradino più alto del podio con Simone Finocchio.

Dopo la 14^ edizione della Camminata di Cinquecerri (8 chilometri), che si è disputata appunto sabato scorso, avrà quindi luogo la seconda prova del Circuito podistico della Montagna “ognuno a casa sua”, con la 39^ edizione della Marcia dei due laghi di Casina (13 chilometri) prevista per domenica 19 luglio, poi la terza prova con la 30^ Panoramica di Villa Minozzo (8,6 chilometri) domenica 2 agosto, per poi arrivare alla quarta gara, quella di sabato 8 agosto, con la 10^ Camminata di Leguigno e infine concludere la kermesse podistica estiva del Csi con la quinta ed ultima prova: la 4^ edizione della Camminata di Montefiorino prevista per domenica 16 agosto.

Lorenzo Chierici

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento