Festival Mundus 2020: Peppe Servillo e Danilo Rea con il concerto “Napoli e jazz”

Stampa articolo Stampa articolo

Festival Mundus 2020: con “Napoli e jazz”, Peppe Servillo e Danilo Rea omaggiano la grande musica partenopea

Lunedì 13 luglio alle ore 21.30 ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia con il concerto dei due noti artisti continua la nuova edizione della storica manifestazione organizzata da ATER Fondazione. Ingresso 5 euro con prenotazione obbligatoria, in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani

Un omaggio all’immensa tradizione napoletana, con la proposta delle immortali melodie e le sublimi parole che hanno fatto grande la cultura musicale partenopea. Si intitola “Napoli e Jazz” il concerto che Peppe Servillo (voce) e Danilo Rea (pianoforte) terranno lunedì prossimo 13 luglio alle ore 21.30 nella splendida cornice dei Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia, nel pieno e assoluto rispetto della normativa di contenimento Covid-19.

Biglietto d’ingresso 5.00 euro con prenotazione obbligatoria su www.iteatri.re.it, info 0522.458854 e 0522.458811, mail biglietteria@iteatri.re.it. I biglietti per tutti i concerti di Festival Mundus sono già in vendita su VivaTicket. I posti saranno assegnati in base alle disponibilità consentite, vige l’obbligo per tutti gli spettatori di indossare le mascherine nelle aree comuni. Il personale opererà controlli sull’osservanza delle norme e sull’acquisto dei posti.

L’evento è realizzato in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani nell’ambito del cartellone estivo Restate2020. In caso di maltempo il concerto sarà annullato.

Un viaggio in duo tra le perpetue trame della canzone partenopea, dove le melodie dei compositori più celebri rivivono nell’appassionata interpretazione di Peppe Servillo e nelle accese note del pianoforte di Danilo Rea. I poetici testi di Murolo, Bovio, Carosone, quelli evocativi di Je te vurria vasà, Reginella, Era de maggio, si uniscono all’improvvisazione e all’emozione del momento con eleganza jazz, senza tralasciare una doverosa citazione al grande Modugno e ad altri memorabili autori.

Peppe Servillo è cantante, autore di colonne sonore, di canzoni interpretate da Fiorella Mannoia e Patty Pravo, nonché attore cinematografico e teatrale. Autodidatta, debutta nel 1980 con gli Avion Travel. Dal 2005 è il frontman del progetto speciale «Uomini in Frac», un concerto omaggio a Domenico Modugno rivisitato in chiave Jazz. Nel progetto sono coinvolti alcuni dei più grandi jazzisti italiani, tra cui Danilo Rea, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Gianluca Petrella e Marco Tamburini.

Danilo Rea è uno dei pianisti jazz italiani più apprezzati al mondo, protagonista di progetti e performance che sono già nella storia del jazz. Vanta collaborazioni con i più grandi solisti statunitensi come Chet Baker, Lee Konitz, John Scofield, Joe Lovano, Art Farmer. Danilo Rea si pone al servizio della musica con apparente straordinaria semplicità, caratteristica che distingue i più grandi artisti.

Prossimi appuntamenti con il Festival Mundus sempre in terra reggiana: martedì 14 luglio, giovedì 16 luglio e venerdì 17 alle Scuderie di Villa Spalletti a San Donnino di Liguria a Casalgrande alle 21.30 – in collaborazione con Casalgrande Jazz Festival, l’Amministrazione comunale e il Teatro De Andrè – ci saranno rispettivamente Joyce Elaine Yuille & The Hammond Groovers, Francesco Bearzatti Tinissima Quartet con “Zorro” e Olivia Trummer Trio special guest Fabrizio Bosso (ingresso 8 euro, info telefono 334 2555352).

Per informazioni generali su tutto il Festival Mundus 2020: telefono 334.6748558, mail mundus@ater.emr.it, sito www.ater.emr.it, pagina Fb festivalmundus

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento