Sostenere le scuole paritarie per la libertà di educazione

Stampa articolo Stampa articolo

Un gruppo di parlamentari del Senato e della Camera è impegnato a lavorare trasversalmente, in un’ottica di piena collaborazione, a un progetto che investe la tutela delle scuole paritarie che stanno soffrendo in modo particolare la crisi dovuta all’emergenza sanitaria. Ci sono tante buone ragioni per chiedere che vengano garantite le risorse per il funzionamento e la sopravvivenza delle scuole pubbliche non statali. Ragioni pratiche che riguardano la concreta possibilità della scuola in cui rientrare a settembre per almeno un milione di ragazze e ragazzi, oltre alla preoccupazione per i tanti insegnanti che perderebbero il posto di lavoro. Se pensiamo poi alle scuole dell’infanzia sappiamo che in moltissime realtà coprono un bisogno a cui altrimenti sarebbe impossibile rispondere.

Continua a leggere tutto l’articolo di Vanna Iori su La Libertà del 1° luglio 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento