Qui Cooperativa Madre Teresa: accolti 109 bambini e 100 donne in difficoltà

Stampa articolo Stampa articolo

Sono 109 i bambini e quasi 100 le donne che hanno ricevuto accoglienza nel 2019 nelle strutture residenziali o sono stati seguiti dai servizi domiciliari per la famiglia gestiti dalla cooperativa sociale Madre Teresa, realtà di punta di Confcooperative e unica cooperativa sociale impegnata in modo esclusivo nell’accoglienza e nel sostegno a bambini, madri e nuclei familiari in difficoltà. “Si tratta – sottolinea Lisa Vezzani, presidente della cooperativa di via Kennedy – del dato più rilevante dell’ultimo triennio, ed è indicatore, al tempo stesso, di bisogni, fragilità e necessità d’aiuto che continuano a manifestarsi, ma anche della capacità dei servizi pubblici di individuarli e di intervenire in modo diretto o attraverso strutture come la nostra che hanno, insieme ad una vocazione esclusiva, competenze, servizi e strutture residenziali in cui è possibile realizzare percorsi di sostegno che affrontano anche l’emergenza in una prospettiva di reinserimento sociale ed autonomia lavorativa delle persone accolte”.

Leggi tutto l’articolo di Gino Belli su La Libertà del 1°luglio 2020

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento