Un progetto «a distanza» sui capitelli del Museo Diocesano

Stampa articolo Stampa articolo

La chiusura delle scuole e tutte le difficoltà conseguenti non hanno fermato i ragazzi della 1a B del Liceo Artistico “Gaetano Chierici” di Reggio Emilia impegnati in un progetto sulle geometrie dei fregi dei capitelli e dei plutei conservati presso il Museo Diocesano di Reggio Emilia-Guastalla.
Gli studenti hanno esaminato i decori per comprenderne i significati cristiani insiti nei simboli ed hanno studiato le trasformazioni geometriche che realizzano le simmetrie dei disegni.

I simboli raffigurati raccontano storie e comunicano messaggi attraverso immagini che rivestono significati che è possibile comprendere solo con uno studio attento dell’iconografia cristiana.

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 18 giugno 2020

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento