Scuole paritarie, una doverosa opportunità

Stampa articolo Stampa articolo

È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole e istituti di educazione. La legge deve assicurare alle scuole paritarie piena libertà e ai loro alunni un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni di scuole statali. A patto però che se lo paghino. Scova l’intruso: fra queste affermazioni, quale non è della Costituzione? L’ultima, evidentemente. A meno di interpretare maldestramente il comma “senza oneri per lo Stato”, noncuranti degli atti dell’Assemblea Costituente e del dibattito successivo. Una voce fra le altre, quella del costituzionalista Stefano Ceccanti, che in un articolo del 23 maggio scorso scriveva: “Si può discutere dei modi migliori del come finanziare le paritarie, ma la questione del se sia legittimo farlo non è in discussione sulla base della Costituzione”.

Leggi tutto l’articolo di Ernesto Diaco su La Libertà del 17 giugno 2020

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento