Un profilo di don Guido sul “Corriere”

Stampa articolo Stampa articolo

Si deve a Margherita Grassi, giornalista di Telereggio, il breve profilo di don Guido Mortari inserito nello Speciale Coronavirus del Corriere della Sera in memoria delle vittime del Covid-19 in edicola lunedì 8 giugno 2020.

Proponiamo di seguito il testo tratto dalla versione online https://www.corriere.it/speciale/cronache/2020/addii-morti-coronavirus-italia/ 

“Secondo criteri umani la croce è una follia, ma se la vita è vissuta con fede e speranza la croce è la strada che porta a Gesù”. Diceva così, festeggiando gli 83 anni con la ‘sua’ parrocchia, un mese prima di lasciarla per sempre. Ha guidato la comunità cittadina di Sant’Agostino dall’inizio alla fine. Per 42 anni. Sempre lì. Vedendo crescere i bambini, sposando i giovani e assistendo alla nascita di altri bambini. Per le strade del centro di Reggio nessuno l’ha mai visto senza l’abito talare indosso e senza un sorriso aperto sul viso.

di Margherita Grassi

Don Guido Mortari, storico parroco di Sant’Agostino

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento