Tessera CRE: campi estivi assicurati contro il Covid-19

Stampa articolo Stampa articolo

La prima tessera in Italia di assicurazione temporanea per malattia, coronavirus compreso. Il Centro Sportivo di Reggio invita tutte le società sportive a contattare via mail la segreteria, per non perdere questa preziosa opportunità

Per le società affiliate al CSI che quest’estate saranno impegnate nel gestire i campi estivi, scende in campo una validissima alleata: la tessera CRE. Per la prima volta in Italia è stata studiata una tessera di assicurazione temporanea che prevede di default una copertura per malattia, comprendendo anche l’infezione da Covid-19.

La proposta, nata nell’ambito del progetto ‘Safe Sport’, potrebbe rientrare nell’interesse delle società sportive, innanzitutto per garantire sicurezza ai partecipanti alle attività – e quindi alle loro famiglie – ma lo stesso vale per gli educatori e gli animatori, cercando di sollevare da responsabilità ed eventuali timori chi è a capo dell’organizzazione.

In più, la tessera CRE comprende anche la garanzia RCT e la garanzia Morte/Lesioni con una franchigia particolarmente bassa (5% e indennità forfettaria a partire dal 3%). E’ abbinata ad una polizza assicurativa temporanea, studiata per diverse durate multiple di una settimana: settimanale (max 7 giorni), quindicinale (max 14) o mensile (max 28). Per durate superiori, la tessera va rifatta in modo da prolungarne la durata.

Per saperne di più su come attivare questa tipologia o per informazioni riguardanti altre tessere, il CSI invita caldamente le società reggiane a contattare via mail la segreteria all’indirizzo segreteriacsi@csire.it.

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento