CSI, grande successo dei tutorial di Giocoleria organizzati dalla Compagnia Circolabile

Stampa articolo Stampa articolo
 
Divertirsi a casa con materiale di riciclo e con le arti circensi per superare il lockdown. E’ stato questo l’obiettivo del Csi che, in collaborazione con la Compagnia Circolabile, nei due mesi di “reclusione” forzata, ha creato alcuni video finalizzati proprio a combattere la quarantena tra le mura domestiche attraverso la visione di tutorial divertenti e creativi.
“La giocoleria non è pericolosa ed è adatta a tutti: stimola attenzione, concentrazione e permette di utilizzare materiali di riciclo che chiunque di noi ha in casa – ci spiega Luca Macca, tra gli organizzatori del progetto –  Siamo partiti dal tutorial per costruire una pallina con del riso e un palloncino sgonfio, secondo una procedura ben precisa, poi abbiamo iniziato a fare vari giochi di equilibrio, costruendo altre palline, mettendo in pratica le basi della giocoleria utilizzata nell’attività circense”.
 
I video realizzati, pubblicati sulle pagine social del CSI e poi ricondivisi da Claudia Grandinetti, responsabile social di Compagnia Circolabile hanno avuto molto successore, tant’è che ad ogni tutorial ha raggiunto poco meno di duemila persone, con 7-800 visualizzazioni che hanno generato moltissime condivisioni.
La Compagnia Circolabile è un’associazione culturale che ha come finalità la promozione sul territorio reggiano delle arti performative e crea spettacoli clowneschi all’interno dei quali si intrecciano varie discipline circensi, dalla giocoleria alla manipolazione di oggetti, fino all’equilibrismo.
 
A creare i primi video sono stati Luca Macca e Simone Vaccari, amici e compagni di avventura sul palco da diversi anni, mentre gli altri filmati sulle verticali sono stati invece prodotti da Andrea Menozzi e Christel Dicembre, quest’ultima presidente della Compagnia Circolabile. 
“E’ stata un’iniziativa per promuovere la disciplina delle arti circensi che a Reggio non sono molto conosciute e la nostra associazione, da anni, si sta impegnando per diffondere la conoscenza delle stesse sul nostro territorio”.
 
La Compagnia Circolabile, che festeggia i 25 anni di attività in territorio reggiano, propone corsi di formazione per gli aspiranti clown e sulle arti circensi. Oggi, dopo il lockdown che ha bloccato tutto, la Compagnia si sta riorganizzando con diversi corsi per l’estate nella sede di via Agosti, adiacente al CSI… “nella speranza di ricominciare a fare spettacoli in giro, proponendo magari giochi all’aperto coi bambini e corsi annuali su varie attività. I video di “Giocoleria” sono stati un modo per divertire e divertirsi e per consentire ai bimbi a casa di imparare le arti circensi che coinvolgono un po’ tutte le parti del corpo. Insomma, siamo contenti di aver creato qualcosa che, nei due mesi di quarantena, abbia riportato il sorriso sui volti dei ragazzi”.
 
Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento