11 tavoli di lavoro per rilanciare lo sport dopo la pandemia

Stampa articolo Stampa articolo

Il Comitato provinciale ha messo in calendario le date per ascoltare le esigenze e i suggerimenti delle società

Undici tavoli di lavoro per pianificare al meglio la ripresa della stagione, nella speranza che la pandemia conceda una tregua o, ancor meglio, se ne vada per sempre. È l’idea messa in campo dal Centro Sportivo Italiano (CSI) di Reggio Emilia per ascoltare le esigenze delle singole società delle varie discipline, per poi elaborare assieme ad esse un progetto sportivo di qualità, ovviamente in linea con i protocolli sanitari previsti.

“Abbiamo già incontrato i rappresentanti di alcune società sportive della val d’Enza, della Bassa e della Montagna e ora vogliamo fare di più: abbiamo quindi deciso di incontrare tutte le società sportive e i responsabili delle varie squadre, suddivisi per disciplina e area di competenza – spiega Giovanni Codazzi, direttore tecnico del CSI provinciale – allo scopo di ascoltare le singole esigenze per poi fare una sintesi e studiare assieme a loro il modo migliore per il rilancio dell’attività”.

Leggi tutto l’articolo di Samuele Adani su La Libertà del 3 giugno 2020

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento