Alla Mensa Caritas il pranzo con lo chef stellato

Stampa articolo Stampa articolo

La cucina della Mensa Caritas comincia a popolarsi già dalle 7.30. I primi ad arrivare sono i volontari “di base” e gli operatori della Caritas che ogni giorno garantiscono il servizio di preparazione e distribuzione dei pasti. Più di 400 anche oggi da preparare, ma… arrivano i rinforzi! E che rinforzi! Alle 8.30 lo chef Andrea Incerti Vezzani con la moglie Marcella e altri due cuochi dello staff del Ristorante Ca’ Matilde, arrivano con parte del menù già preparato e si mettono subito ai fornelli per cuocere e rifinire quello che oggi sarà un “Pranzo stellato” per tutte le persone che verranno a ritirarlo o alle quali sarà consegnato presso dormitori e centri di accoglienza, come al solito in questi due mesi di emergenza Covid.

Grazie alla disponibilità dello chef Andrea Incerti Vezzani e del suo staff, i beneficiari dei pasti gratuiti della mensa hanno avuto la possibilità di mangiare molto bene. Purtroppo, date le norme igienico-sanitarie ancora stringenti, non è stato possibile fermarsi “a tavola” per consumare il pranzo, ma il menù è stato di tutto rispetto e la qualità eccellente: Bomba di riso con ragù di manzo e croste di Parmigiano Reggiano, Frittata arrotolata con pesto di erbazzone e Ciambella reggiana. 

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 20 maggio 2020

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento