Video moderni con radici antiche

Stampa articolo Stampa articolo

Su YouTube i consigli letterari del vescovo Massimo 

Quarantaquattro episodi – il primo il 10 marzo, l’ultimo il 2 maggio scorso – per dare vita ad una serie che sul canale YouTube La Libertà Tv ha attirato un pubblico crescente, reggiano, nazionale e mondiale, con numerosi apprezzamenti espressi con i famosi “like” ma anche di persona. Parliamo dei video “La parola del vescovo Massimo”, brevi filmati prodotti in casa, ideati da monsignor Camisasca e realizzati con la collaborazione dei suoi segretari, per una durata variabile dai due ai quasi cinque minuti, pubblicati dal Centro Comunicazioni sociali intorno alle 18 di ogni sera, dal lunedì al sabato, saltando i giorni del Triduo Pasquale.

Pillole di letteratura e di poesia che hanno viaggiato tramite i social network, in primis WhatsApp, totalizzando decine di migliaia di visualizzazioni. Da spettatore privilegiato, ho avuto il piacere di ascoltarli in anteprima e di titolarli prima della diffusione online, scegliendo inoltre una foto da abbinare al video, solitamente quella dell’autore citato dal Vescovo, da inserire ogni volta nell’articolo di presentazione: l’archivio delle pubblicazioni è conservato sia sul sito www.laliberta.info che direttamente sul canale YouTube, in una playlist dedicata.

Leggi tutto l’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 6 maggio 2020 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento