Centralità della persona e del lavoro

Stampa articolo Stampa articolo

I commercialisti correggesi aderiscono all’appello del Vescovo 

In risposta all’appello rivolto dal Vescovo alla Città e alla Provincia nell’emergenza da Covid-19, intitolato “La persona prima dell’organizzazione” e pubblicato su La Libertà dell’8 aprile (si veda la foto al centro), questa settimana pubblichiamo la lettera inviata a monsignor Camisasca da alcuni commercialisti correggesi.

Sua Eccellenza, caro Vescovo Camisasca,
vogliamo personalmente e sentitamente sostenere il più possibile l’attenzione al Suo appello alla Città e alla Provincia di Reggio Emilia per un impegno comune nella ricostruzione post-emergenza epidemiologica e desideriamo, come commercialisti correggesi, rafforzare l’adesione a quanto espresso dal nostro Presidente Baldini nella comunicazione inviataLe il 15 aprile scorso (si veda La Libertà del 22 aprile scorso, pagina 21, ndr).
è vero, è proprio della nostra tradizione e delle vicende recenti l’emergere, nelle circostanze più difficili, dell’energia, del senso di responsabilità e della progettualità che contraddistinguono la comunità del nostro territorio. Ora l’emergenza epidemiologica comporta anche un’emergenza economica ed una più generale sofferenza.

Continua a leggere tutto l’articolo di Rosanna Orlandi, Noris Gaccioli e Paolo Sacchi su La Libertà del 29 aprile 2020 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento