Confedilizia risponde all’invito del Vescovo

Stampa articolo Stampa articolo

Il Vescovo di Reggio, Monsignor Camisasca, ha chiamato Confedilizia, quale Associazione dei Proprietari di Casa, ad aderire all’appello per far ripartire la città sulla base di progetti concreti e creando opportunità di lavoro.
Per far ripartire questo settore, strategico per l’economia e denominatore costante dei periodi più floridi della nostra società, occorre operare su almeno tre fronti: locazioni, ristrutturazioni e compravendite.

1 Il settore della locazione ripartirà se vi sarà flessibilità nella normativa sulla durata delle locazioni commerciali e sulla modulazione del canone nel tempo. La normativa sulle locazioni commerciali risale al 1978, legge che oggi più che mai descrive e disciplina un altro mondo.
Vincolare i contratti alla durata di 12 anni e per di più senza la possibilità di prevedere una modulazione dei canoni in relazione alla durata (maggiore o minore) o alla stagionalità dell’attività vuol dire non volerla incentivare.

Leggi tutto l’articolo di Annamaria Terenziani, presidente Confedilizia – Associazione della Proprietà Edilizia della provincia di Reggio Emilia, su La Libertà del 22 aprile 2020

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento