Dal Gruppo Smeg quattro ventilatori polmonari per l’ospedale di Guastalla

Stampa articolo Stampa articolo

Gruppo Smeg contribuisce al potenziamento del reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale di Guastalla, divenuto da qualche settimana presidio Covid-19, con la donazione di 4 ventilatori polmonari per il tramite dell’Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla. Le apparecchiature, che integrano le dotazioni già presenti, saranno impiegate nell’assistenza ai pazienti più gravemente colpiti dall’insufficienza respiratoria causata dal virus.

Il Gruppo Smeg, riconosciuto a livello internazionale come una punta d’eccellenza del Made in Italy, da oltre 70 anni produce elettrodomestici di design, dedicando un’attenzione particolare al rigore estetico, all’ergonomia e alla funzionalità.

La Direzione dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia e tutti suoi professionisti sono profondamente grati non solo per questo aiuto concreto e rilevante ma soprattutto per l’apprezzamento, la fiducia e l’incoraggiamento che questa donazione rappresenta per tutti gli operatori della sanità reggiana. Commenta il Dr. Nicolini: “Non è la prima volta che il gruppo SMEG sostiene con importanti donazioni la sanità pubblica ed in particolare l’ospedale di Guastalla. Manifestazione tangibile di una sensibilità e di un’attenzione costante al tessuto sociale del proprio territorio”.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento