Memoria e gratitudine per un padre

Stampa articolo Stampa articolo

Un parrocchiano speciale e diletto 

Dopo pochissimi giorni dalla morte di don Efrem, la nostra Unità pastorale piange per la scomparsa di monsignor Giovanni Paolo Gibertini, già nostro amato vescovo ma ancor più figlio della nostra terra canusina. Nato infatti a Ciano nel 1922 ed entrato giovanissimo, grazie alla direzione spirituale di don Vezzani, tra i benedettini di San Giovanni a Parma insieme al fratello Stanislao, non dimenticò mai le sue origini cianesi e l’affetto per la sua terra. Appena poteva, da Parma prima e dalla Sardegna poi, amava tornare e stare in mezzo ai suoi compaesani, con tutta la semplicità che anche tutti noi abbiamo poi avuto modo di conoscere e apprezzare.

Leggi tutto l’articolo di Don Bogdan, don Mauro, don Pellegrino, don Franco e l’Unità pastorale «Terre del Perdono» su La Libertà dell’8 aprile

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento