Settimana Santa: sussidio per la preghiera nelle case e liturgie in diretta

Stampa articolo Stampa articolo

Cinque liturgie presiedute dal Vescovo Camisasca in Cattedrale: calendario e annotazioni.

Gli Uffici Pastorali hanno preparato dei sussidi per la preghiera in famiglia (link sotto).

SUSSIDI CON PROPOSTA DI RITI DOMESTICI IN RELAZIONE ALLE CELEBRAZIONI DELLA SETTIMANA SANTA 2020 

***

Tutte le liturgie presiedute dal Vescovo saranno trasmesse in diretta a cura del Centro diocesano per le Comunicazioni sociali: si potranno seguire su Telereggio (canale 14 del digitale terrestre) e Teletricolore (canale 10) e in live streamingsul canale YouTube diocesano “La Libertà Tv” (raggiungibile anche dal sito web diocesi.re.it) e sulla pagina Facebook de “La Libertà” (giornale diocesano), con la possibilità per altre emittenti di rilanciare la trasmissione diocesana previo accordo con il Centro diocesano (contattabile nella persona del direttore Edoardo Tincani ai recapiti già noti).

 

 

Giovedì Santo 9 aprile 2020

Il Vescovo Massimo celebra la Santa Messa in Coena Domini alle ore 21.00.Nella celebrazione sarà omessala lavanda dei piedi. Al termine della celebrazione il Santissimo Sacramento sarà riposto nel Tabernacolo.

In questo giorno, in via straordinaria, è concessa ai singoli presbiteri la facoltà di celebrare la S. Messa nella Cena del Signore in luogo adatto, senza concorso di popolo. In alternativa si celebri il Vespro, come stabilito nella Liturgia delle Ore.

 

Venerdì Santo 10 aprile 2020

È giorno di digiuno e di astinenza dalla carne. L’azione liturgica in Passione Domini sarà celebrata dal Vescovo a porte chiuse nel pomeriggio, senza essere trasmessa. I sacerdoti, se impossibilitati alla celebrazione della Passione, celebrino il Vespro, come stabilito nella Liturgia delle Ore.

Alle ore 21.00 viene trasmessa sui mezzi di comunicazione la tradizionale Via Crucis Cittadina presieduta dal Vescovo Massimo, all’interno della Cattedrale. Quest’anno le meditazioni sono state preparate dall’Ufficio di Pastorale della Salute.

La Via Crucis sarà seguita dalla Preghiera Universale, alla quale (anche per le celebrazioni in parrocchia) sarà aggiunta una particolare intenzione per chi si trova in situazione di smarrimento, per i malati e i defunti (l’intenzione sarà preparata e diffusa dall’Ufficio Liturgico Diocesano).

 

Sabato Santo 11 aprile 2020

Il Vescovo celebra la Santa Veglia Pasquale alle ore 21.00 in Cattedrale. Il fuoco sarà benedetto prima dell’inizio della trasmissione della celebrazione. Avverrà la processione con il cero, all’interno della Cattedrale, seguita dal canto dell’Exultet.

Durante la Liturgia della Parola verranno proclamate solamente le prime tre letture dell’Antico Testamento (Gen 1,1-2,2; Gen 22,1-18; Es 14,15-15,2), seguitedall’Epistola e dal Vangelo.

Per quanto riguarda la Liturgia Battesimale, avverrà solamente la rinnovazione delle Promesse Battesimali.

I sacerdoti che non partecipano alla Veglia Pasquale celebrino l’Ufficio di Letture come stabilito nella Liturgia delle Ore.

I sacramenti dell’iniziazione cristiana degli adulti sono posticipati a una data futura.

 

Domenica di Pasqua 12 aprile 2020

Il Vescovo celebra la Santa Messa nel giorno di Pasqua alle ore 10.30 in Cattedrale.

Le celebrazioni nelle altre chiese rispettino le indicazioni già date per le domeniche di Quaresima.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento