L’attività didattica del Peri-Merulo non si ferma

Stampa articolo Stampa articolo

Da quasi un mese le lezioni avvengono online per tutti i livelli di formazione

Il Peri-Merulo non si ferma, nonostante l’emergenza sanitaria. Nelle scorse settimane le attività didattiche dell’Istituto si sono adattate alle nuove disposizioni del Governo e, come altri Istituti, ha adottato misure tecnologiche per poter permettere agli studenti di non interrompere i propri studi attraverso la didattica a distanza.

“Siamo stati tra i primi ad attrezzarci con la piattaforma Google Meet per poter portare la didattica dell’Istituto nelle case degli studenti – spiega il Direttore M° Marco Fiorini -. Già dal 9 marzo i nostri docenti hanno cominciato a fare lezione da casa. Un bel segnale per dire che nonostante tutto la musica non si ferma e, anche se lontani, questa deve essere presa come un’occasione per non far mancare il supporto dell’Istituto agli allievi e alle loro famiglie”.

Le lezioni seguono il solito orario scolastico e riguardano tutti i livelli: dai bambini agli universitari l’intero corpo docenti sta continuando con le lezioni come da calendario. Per questioni tecniche si sono dovuti sospendere gli esami pratici, ma quelli orali e scritti procedono come in condizioni normali. “Speriamo di recuperare presto gli esami e le lauree sospese ma con questa iniziativa abbiamo dimostrato che il Peri-Merulo ha le capacità per continuare il proprio lavoro di formazione anche in condizioni emergenziali come quelle che stiamo vivendo in questi giorni”, ha concluso il Direttore Fiorini. 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento