Settimana Santa e Pasqua

Stampa articolo Stampa articolo

Le cinque liturgie presiedute da Camisasca in Cattedrale: il calendario e le annotazioni

La Chiesa di Reggio Emilia-Guastalla rende note le disposizioni per la Settimana Santa e la Pasqua di Risurrezione 2020, adottate nel rispetto delle misure restrittive in atto che riguardano gli assembramenti e i movimenti delle persone per l’emergenza sanitaria Covid-19.
Saranno giorni da vivere in una modalità particolare, seguendo le indicazioni della Santa Sede e della CEI che chiedono ai vescovi e presbiteri di celebrare i riti che precedono la Pasqua senza concorso di popolo.
Tutti i fedeli sono invitati a collegarsi da casa alle celebrazioni che saranno presiedute dal Vescovo Massimo Camisasca in Cattedrale, a porte chiuse, o a quelle della propria comunità, che verranno trasmesse attraverso i mezzi di comunicazione.
Saranno predisposti sussidi a cura degli Uffici Pastorali della Diocesi, fruibili dal sito web diocesano (www.diocesi.re.it).

Tutte le liturgie si svolgeranno a porte chiuse, con la presenza del numero minimo di persone necessarie per uno svolgimento decoroso delle funzioni. Durante il Triduo Pasquale, le chiese parrocchiali, ad eccezione della Cattedrale, saranno aperte durante il giorno (tranne che durante le celebrazioni).
I fedeli potranno accedervi nel rispetto delle normative vigenti (evitando assembramenti ed osservando la distanza di almeno due metri tra una persona e l’altra).

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà dell’1 aprile

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento