Interpump Group dona 250 mila euro per far fronte all’emergenza Covid-19

Stampa articolo Stampa articolo

Montipò “Un segno di dovuta solidarietà per dire grazie”

Una donazione di 250.000 euro arriva dal Gruppo Interpump all’Ausl IRCCS di Reggio Emilia quale supporto nella gestione dell’emergenza Covid-19. Fulvio Montipò, presidente e amministratore delegato del gruppo, dichiara “Un segno di dovuta solidarietà in questo difficile momento e un grazie grande, un abbraccio virtuale a tutti gli operatori sanitari che quotidianamente danno prova di generosità, di sacrificio e di esemplare senso civile. Grazie!”.

Nel ringraziare il Gruppo Interpump anche da parte dei professionisti, il Direttore generale Fausto Nicolini ha dichiarato “In questa situazione così grave il Paese ha riscoperto il valore della propria sanità pubblica e dei suoi operatori. Anche per questo siamo particolarmente grati al riconoscimento del grande impegno che tutti i professionisti dell’Ausl di Reggio Emilia stanno dedicando per garantire un’assistenza che sia all’altezza delle criticità emergenti. Destineremo la somma all’acquisto di tecnologia, strumentazione e dispositivi medici utili a integrare le nostre dotazioni”.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento