Villa Verde: 15 posti letto per pazienti Covid-19 a disposizione del Santa Maria Nuova

Stampa articolo Stampa articolo

Prosegue la collaborazione tra Villa Verde e l’Ausl Ircss di Reggio Emilia, finalizzata ad alleviare l’intenso lavoro delle equipe mediche del principale ospedale reggiano.

Per far fronte all’incremento del numero di pazienti affetti da Coronavirus,la Casa di Cura polispecialistica Villa Verde si riorganizza e mette a disposizione dell’Arcispedale Ircss Santa Maria Nuova un intero settore con 15 posti letto per accogliere pazienti positivi, prevalentemente a bassa intensità clinico-assistenziale.

Il personale medico, paramedico e infermieristico dell’Arcispedalecittadino potrà così concentrarsisui pazienti affetti da Covid-19 che presentano patologie più complesse.

Come sta avvenendo negli altri presidi ospedalieri Ausl, anche a Villa Verde non sarà consentito l’accesso ai familiari dei pazienti ricoverati, tranne in casi particolari ed eccezionali, autorizzati dalla Direzione sanitaria della struttura.

“In questa situazione di difficoltà che richiede spirito di collaborazione per una gestione efficiente delle emergenze, Villa Verdecontinua a fare la propria parte mettendo a disposizione dell’Arcispedale reggiano la propria struttura e il proprio personale nella piena condivisione delle procedure e dei protocolli dettati da Ausl Ircssdi Reggio Emilia” ha commentato il direttore generale di Villa Verde, ingegner Fabrizio Pulcinelli.

Dott.Sergio Roti, Guido e Alessandra Franzini, ing.Fabrizio Pulcinelli

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento