Da Emil Banca una donazione di 120mila euro per l’emergenza Covid-19

Stampa articolo Stampa articolo

Saranno destinati alla Terapia Intensiva dell’Ospedale di Guastalla

Una generosa donazione di 120.000 euro da parte di Emil Banca supporta l’impegno dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia nel far fronte all’emergenza data dalla diffusione del virus Covid-19. La somma sarà destinata a integrare le dotazioni per l’attività del reparto di Terapia Intensiva di Guastalla, una delle sedi individuate per l’assistenza ai pazienti colpiti dal virus.

I 29 comitati Soci di Emil Banca, organismi composti da soci volontari che agiscono sul territorio per garantire un collegamento più diretto ed efficace tra la Banca e proprie comunità di riferimento e che ogni anno gestiscono in autonomia un budget assegnato dal Cda della Banca, hanno deciso di devolvere somme importanti delle risorse a loro disposizione per dare una mano al servizio sanitario regionale impegnato nella dura battaglia contro il virus. Emil Banca ha più che raddoppiato la cifra messa a disposizione dai Comitati raggiungendo la somma complessiva di 500 mila euro. A beneficiare della donazione, oltre all’azienda sanitaria reggiana, sono state la Fondazione Sant’Orsola, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, l’Azienda USL di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena.

Nel ringraziare Emil Banca a titolo personale e da parte di tutti i professionisti dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia, il Direttore Generale Fausto Nicolini ha dichiarato: “Accogliamo con sincera gratitudine il desiderio di destinare la somma a supporto della Terapia Intensiva dell’Ospedale di Guastalla, attualmente in prima linea nell’emergenza Covid-19. Esprimiamo grande soddisfazione per il riconoscimento alla professionalità e all’impegno dei nostri professionisti che la situazione straordinaria sta richiedendo in queste settimane e siamo confortati dal supporto concreto che riceviamo e che vediamo crescere giorno per giorno”.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento