La comunità resiste al virus

Stampa articolo Stampa articolo

La prima puntata del format «Ascoltate la voce»

Per i tradizionali incontri quaresimali con i giovani il vescovo Massimo aveva pensato quest’anno di mettersi alla scuola del profeta Geremia, denominando il ciclo di serate “Ascoltate la voce” e prevedendo le date del 13, 20 e 27 marzo. L’emergenza sanitaria ha resto impossibile radunarsi in Cattedrale come negli anni scorsi, tuttavia la nostra Diocesi – attraverso il Servizio per la Pastorale Giovanile, il Servizio Vocazioni e il Centro Comunicazioni sociali – ha ritenuto di confermare questa preziosa occasione di catechesi e di confronto. Mantenendo date e orario prefissati, la modalità è stata completamente ripensata, trasformando l’incontro con il Vescovo in un format a cui partecipano in presenza solo monsignor Camisasca e due giovani, mentre altri ragazzi offrono il loro contributo in video, con l’aggiunta di brani e immagini.

Leggi il testo integrale dell’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 18 marzo

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento