Confindustria Ceramica dona 100 mila euro per i pazienti colpiti dal Coronavirus

Stampa articolo Stampa articolo

L’impegno di Edi.Cer. S.p.a. con una donazione da 100mila europer l’assistenza ai pazienti colpiti dal Covid-19

Una generosa donazione di 100.000 euro è stata fatta in questi giorni da Confindustria Ceramica, tramite la sua controllata Edi. Cer. S.p.a. La società, che ha sede a Sassuolo, ha voluto offrire in questo modo aiuto concreto all’impegno dell’Ausl IRCCS Reggio Emilia nell’assistenza ai pazienti colpiti dal virus Covid-19.

Nel ringraziare i donatori da parte di tutti i professionisti dell’azienda, il Direttore generale Fausto Nicolini ha dichiarato: “Accogliamo il desiderio di destinare la somma all’acquisto di attrezzature per le terapie intensive degli ospedali attualmente impegnati nell’emergenza data dall’epidemia ed esprimiamo la nostra profonda gratitudine per il riconoscimento che, con questo gesto, un settore importate del tessuto produttivo del territorio ha voluto esprimere, avendo ben compreso quali siano gli sforzi che stiamo mettendo in atto in queste settimane”.

Una donazione di uguale importo è stata fatta da Edi.Cer. s.p.a., con le stesse finalità, alla Fondazione Ospedale di Sassuolo.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento