Leonardo ossia Ligabue da piccolo

Stampa articolo Stampa articolo

Così il bambino reggiano è stato scelto per il film sul grande pittore

Andrea Carrozzo, padre di Leonardo, condivide con i lettori de La Libertà l’esperienza vissuta dalla sua famiglia grazie al casting del nuovo film su Antonio Ligabue realizzato da Giorgio Diritti, intitolato “Volevo nascondermi”, in cui il figlio è stato scelto per interpretare il ruolo del pittore da bambino (mentre l’attore principale, per l’età adulta, è Elio Germano).

INIZIO
Esattamente due anni fa una zia di Leonardo (Lucia, che non finirò mai di ringraziare) ci suggerì di partecipare ai casting organizzati anche a Reggio Emilia dalla Palomar; noi, un po’ per gioco e un po’ per curiosità, andammo ben volentieri.
Non ricevemmo alcuna risposta, e sapevamo che intanto già tanti bambini furono confermati per il ruolo di comparsa.
Tranquillamente in agosto andammo in vacanza nei luoghi di Picasso e Van Gogh: la Provenza; in particolare visitammo l’ospedale di St. Rémy in cui fu ricoverato il pittore olandese.

Continua a leggere l’articolo su La Libertà del 18 marzo 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento