Prorogata fino al 13 aprile la mostra “Da Guercino a Boulanger. La Madonna di Reggio”

Stampa articolo Stampa articolo

Da un lato il forte interesse suscitato nel pubblico dei visitatori, dall’altro le recenti disposizioni in materia di chiusura dei musei e di annullamento di eventi e visite guidate, hanno portato il Comitato organizzatore delle celebrazioni per i 400 anni della Ghiara a stabilire la proroga fino al 13 aprile della mostra Da Guercino a Boulanger. La Madonna di Reggio. Diffusione di un’immagine miracolosa allestita a palazzo dei Musei.

L’esposizione, che propone una selezione di opere dedicate alla Madonna della Ghiara e testimoniano la grande devozione dei fedeli nei confronti della Madonna di Reggio, doveva originariamente chiudere domenica 8 marzo. Per consentire tuttavia a più persone di poterla visitare e di recuperare le numerose visite guidate disdette in questi giorni, è stato deciso di prolungare l’apertura fino a metà aprile.

La fama degli artisti che hanno realizzato le opere esposte – tra cui Guercino, Giovanni Lanfranco, Jean Boulanger, Ludovico Lana, solo per citarne alcuni – e la devozione ancora diffusa nei confronti della Madonna della Ghiara hanno portato a Reggio visitatori da tutta Italia facendo registrare oltre 4000 presenze e 320 partecipanti agli eventi.

La mostra è a ingresso gratuito e aperta fino al 13 aprile 2020 tutti i sabati, le domeniche e i festivi dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19. Sono possibili aperture straordinarie per gruppi e visite guidate su prenotazioni contattando Le Macchine Celibi allo 0522.456816 in orari di apertura di Palazzo dei Musei.

La mostra è corredata di un catalogo in vendita presso Palazzo dei Musei al costo di 15 euro.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento