Anap Reggio: “Attenzione alle spregevoli truffe agli anziani da parte di chi approfitta del coronavirus”

Stampa articolo Stampa articolo

“In questo clima caratterizzato dall’emergenza coronavirus, si stanno verificando tentativi di truffe ai danni delle persone anziane. Un comportamento che è già inaccettabile in tempi ‘normali’ e che diventa ancor più spregevole in un contesto di timore e di incertezza come quello che stiamo vivendo”. Non usa giri di parole Anap Reggio Emilia (l’associazione dei pensionati di Confartigianato Lapam) nel condannare episodi di vero e proprio sciacallaggio nei confronti degli anziani.

“Nello specifico – riprende Anap Reggio -, si registrano episodi di malviventi che si presentano come operatori socio-sanitari e medici con il falso intento di effettuare controlli e tamponi a domicilio per prevenire il contagio. Risulta pertanto fondamentale ricordare che le strutture sanitarie non effettuano alcun tipo di intervento a domicilio, senza aver prima ricevuto una chiamata di soccorso. L’associazione – conclude Anap – è a disposizione per fornire informazioni e per raccogliere e denunciare questi squallidi episodi”.

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento