Una liturgia nobile e semplice

Stampa articolo Stampa articolo

Riceviamo questo articolo da don Paolo Tondelli con l’auspicio che contribuisca a continuare la riflessione intorno ai temi introdotti dal vescovo Massimo con la sua Lettera pastorale.

***

I riti splendano per nobile semplicità; siano trasparenti per il fatto della loro brevità e senza inutili ripetizioni; siano adattati alla capacità di comprensione dei fedeli né abbiano bisogno, generalmente, di molte spiegazioni. (Sacrosanctum Concilium numero 34).

Leggi tutto l’articolo di don Paolo su La Libertà del 19 febbraio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento