Autori dialettali premiati nel nome di Ugo Bellocchi

Stampa articolo Stampa articolo

Un giovane bibliotecario, Andrea De Piano, ed un esperto “di lungo corso”, Savino Rabotti, sono i vincitori della quarta edizione del “Premio Ugo Bellocchi”, che ricorda lo studioso reggiano scomparso nel 2011 e di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita.
Il riconoscimento, voluto dalla figlia Lisa assieme alla Sezione di Reggio Emilia della Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi ed al Centro Studi sul Dialetto Reggiano, premia ricerche sulla cultura e sulle tradizioni dialettali reggiane. La giuria ha attribuito quest’anno il premio ex aequo a due lavori molto diversi tra loro, ma entrambi interessanti anche per gli studiosi futuri.

Andrea De Piano ha collazionato tutte le schede bibliografiche delle pubblicazioni sul dialetto reggiano esistenti nelle biblioteche dell’Emilia Romagna, offrendo un importante strumento per reperire testi dialettali reggiani sparsi in varie sedi.
Ha lavorato ricercando per autore, per titolo e per un vasto soggettario, producendo anche interessanti riflessioni sulla diffusione dei testi stessi.

Leggi il resto dell’articolo su La Libertà del 12 febbraio

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento